Castagne di Acerno

Castagne di Acerno

Le Castagne sono un frutto molto prezioso, sia per la bellezza degli alberi, che appartengono alla famiglia delle fagaceae e sono molto diffusi nell’Europa meridionale e in particolare in Italia, sia per le loro proprietà e quali

Dentro una buccia marrone, grande e resistente, c’è una polpa che ha straordinarie caratteristiche energetiche e nutritive.

 

Prodotto non lavato.

Confezione da 1 kg+, 100% riciclabile

  • Proprietà nutritive e calorie per 100 grammi

    Proteine (g) 2.9

    Lipidi (g) 1.7

    Colesterolo (mg) 0

    Carboidrati disponibili (g) 36.7

    Amido (g) 25.3

    Zuccheri solubili (g) 8.9

    Alcool (g) 0 0

    Fibra totale (g) 4.7

    Fibra solubile (g) 0.37

    Fibra insolubile (g) 4.33

    MINERALI

    Sodio (mg) 9

    Potassio (mg) 395

    Calcio (mg) 30

    Fosforo (mg) 81

    Ferro (mg) 0.9

    Rame (mg) 0.4

    VITAMINE

    Tiamina (mg) 0.08

    Riboflavina (mg) 0.28

    Niacina (mg) 1.11

    Tabelle di composizione degli alimenti - Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione CREA Ente di ricerca italiano dedicato alle filiere agroalimentari 

     

  • LA CASTAGNA DI ACERNO

    Il paesaggio dei territori circostanti il comune di Acerno e in parte di Montecorvino Rovella e Campagna, in provincia di Salerno, è caratterizzato da numerosi alberi di castagno secolari.

    castagna detta "nzerta" o "enzerta", commercialmente nota come "castagna di Acerno". La fioritura di tali alberi inizia intorno al 10 giugno, mentre la maturazione delle castagne va da inizio ottobre fino ai primi giorni di novembre. Il riccio contiene, generalmente, due castagne dalla polpa di colore bianco, croccante, soda e dolce e dalla buccia di colore marrone brillante con striature più scure. La castagna di Acerno è molto apprezzata sia per le sue eccellenti caratteristiche organolettiche che per la sua notevole serbevolezza, tanto che i frutti sono commercializzati freschi fino a tutto l'inverno.

    (Fonte Assessorato Agricoltura regione Campania)

  • Curiosità

    La castagna un classico frutto della cultura contadina, in passato fu definito come “il pane dei poveri” in quanto dalla sua polpa si ricavava la farina di castagna che veniva usata per fare del pane o dei dolci come i "castagnacci" tipici della nostra tradizione.

    Oggi la farina di castagna di fatto non è più diffusa come un tempo, ma l’uso delle castagne in cucina, grazie all'estro di molti Chef si è molto ampliato, coprendo tutti i piatti, dall’antipasto al dolce.

€ 4,00Prezzo
€ 4,00 per 1 Chilogrammo
 
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram

mobile (+39) 335 5960622

phone (+39) 0828 691070 

fax  (+39) 0828 691010

Azienda Agricola PUNZI Nunzio

 

Via Arenosola, 54 - c.da Campolongo

località San Berniero
84025 Eboli (SA)

p.iva 04390760652

Contattaci

Punzi. it e-shop "dal seme alla tavola" ©2020 proprietà di Punzi - sito creato da Anna Maria Piliero - TAGSadv

Avviso sulla traduzione