DSC_0059
DSC_0086

Peperone giallo

Le varietà botaniche sono infinite e le più recenti tecniche di selezione dei prodotti hanno permesso l’immissione sul mercato di frutti sempre più dolci e carnosi. Si distinguono sostanzialmente due tipi di peperoni: quelli di forma vagamente parallelepipoidale e quelli lunghi e sottili, appuntiti, più piccanti.

Categoria:

Descrizione prodotto

Valore Alimentare
I peperoni contengono un’alta percentuale di vitamina C, sopratutto quelli di colore rosso: a parità di peso, quelli verdi ne contengono il doppio delle arance, quelli rossi anche il triplo. Sono una buona fonte di flavonoidi, di vitamina A, di vitamina E e di vitamina PP; contengono inoltre acidi organici e sali minerali come potassio, rame, fosforo, zolfo, ferro.

Usi Consigliati
Per trarre beneficio da tutte le sue qualità, l’ideale sarebbe consumare il peperone crudo e appena raccolto, ad esempio in pinzimonio. Contrariamente a quanto molti credono è proprio crudo che questo ortaggio risulta più digeribile. Cotto, invece, risulterà più leggero se privato della pellicina esterna. La polpa viene utilizzata per preparare maschere idratanti e nutrienti per la pelle.

Mercato
Fresco

Calendario Produzione

 GEN  FEB  MAR  APR  MAG  GIU  LUG AGO SET  OTT  NOV  DIC
x x   x  x x  x