DSC_0102
DSC_0107DSC_0124

Cetriolo

Il cetriolo (Cucumis sativus) è una pianta erbacea annuale originaria dell’India, appartenente alla famiglia delle Cucurbitaceae. I frutti che produce, i cetrioli appunto, vengono consumati prevalentemente freschi oppure destinati all’industria conserviera per la produzione dei sottaceti.

Categoria:

Descrizione prodotto

Valore Alimentare
I cetrioli hanno un contenuto in micronutrienti mediamente inferiore alle altre verdure, ma sono una buona fonte di fibre e sono inoltre ricchi di potassio (136 mg). Rilevante la presenza di vitamina K (7,2 mcg), concentrata nella buccia esterna.

Usi consigliati
Per alcuni soggetti il cetriolo può risultare un alimento difficilmente digeribile. In questi casi è consigliabile eliminare la buccia, tagliarlo a rondelle, salarlo e lasciarlo riposare in un colino per almeno 30 minuti.
Il loro impiego è consigliato previa cottura in caso di stati subfebbrili, intossicazioni, gotta, artrite, calcolosi, coliche e irritazioni intestinali.

Mercato
Fresco

Calendario Produzione

 GEN  FEB  MAR  APR  MAG  GIU  LUG AGO SET  OTT  NOV  DIC
  x   x  x  x